Vuoi guadagnare con l’affiliazione Amazon, oppure vuoi sapere come iniziare ad utilizzare l’affiliazione Amazon per mettere sù un pò di soldi.  In questo articolo ti parlo di come funziona l’affiliazione amazon e di come guadagnare con amazon stando comodamente seduti sul proprio divano.

affiliazione amazon

Amazon è il più grande store, ecommerce o come lo vogliamo chiamare, che troviamo sul web, a dir la verità c’è anche il gruppo Alibaba ma opera prevalentemente in Cina. Amazon dispone di un programma di affiliazione che paga i suoi affiliati con una percentuale per ogni acquisto generato.

Sono riuscito con il mio team a generare una rendita mensile continua, utilizzando un solo sito e un solo programma di affiliazione, Amazon.

Come funziona l’Affiliazione Amazon

Per prima cosa diciamo che Amazon è il leader mondiale nella vendita di prodotti ed è conosciuto in tutto il mondo, già questo è molto importante perchè il nostro utente conosce il sito o ne ha sentito almeno parlare, perciò è meno dubbioso e tende ad essere fiducioso ad acquistare in un portale conosciuto a livello mondiale.

Il programma di affiliazione Amazon permette a tutti i possessori di un sito o blog di riuscire a guadagnare vendendo i loro prodotti attraverso il link promozionale che è possibile creare direttamente dopo l’iscrizione al programma di affiliazione: https://programma-affiliazione.amazon.it .

Amazon mette a disposizione milioni di prodotti ed elargisce commissioni che possono arrivare anche al 10% su singolo prodotto, non male se pensiamo che abbiamo la possibilità di promuovere diversi tipi di prodotti, anche se il mio consiglio è quello di lavorare su un settore di nicchia.

Vediamo quanto si guadagna con l’Affiliazione Amazon

Commissioni per Amazon Italia:

  • Buoni regalo e Kindle: 3%
  • Giocattoli : 7%
  • Informatica, elettronica, tv : 3,5%
  • Cucina, fai da te : 5%
  • Giocattoli, sport, tempo libero: 7%
  • Abbigliamento: 10%
  • Tutti gli altri prodotti : 3%

Vi riporto sotto l’immagine direttamente dal sito Amazon:

commissioni amazon

Iscrizione all’Affiliazione Amazon e creazione di link e banner

Iscriversi all’Affiliazione Amazon è facilissimo e gratis. Vai sul Programma di Affiliazione Amazon e inserisci i tuoi dati.

Dopo la registrazione, Amazon ci mette a disposizione diversi tool per promuovere uno o più prodotti, possiamo costruire un link ad un prodotto specifico, creare link a pagine specifiche o utilizzare i banner messi a disposizione dal programma, molto interessante anche la sezione Offerte e Promozioni, molto utili per promuovere prodotti in offerta ai propri utenti.

Il report risulta essere abbastanza dettagliato, anche se non in un primo momento potrebbe sembrare di non facile lettura, vi assicuro che dopo un pò vedrete quanto è simpatico il report di amazon. I pagamenti avvengono tramite assegno (non  ve lo consiglio troppo tempo), buoni Amazon o bonifico bancario che ad oggi secondo me rimane il miglior metodo.

Punto di forza del programma è anche il prodotto di casa Kindle; Amazon mette a disposizione nel suo programma di affiliazione due pagine precise che sono Kidle e Fire, due pagine che spiegano nel dettaglio promozioni, offerte e le possibilità di promuovere la famiglia Kindle.

Come abbiamo fatto a creare una rendita con Amazon?

Iniziamo col dire che abbiamo studiato bene Amazon, valutato pregi e difetti, e soprattutto capito perchè Amazon piace così tanto. Il punto di forza di Amazon è quello, oltre ad avere un catalogo enorme, di riuscire a invogliare l’utente attraverso una serie di cross selling ad acquistare più merce di quella che voleva.

Ogni utente entra spesso su Amazon con l’intenzione di acquistare un prodotto X, e alla fine acquista anche il prodotto Y e Z. Il sistema di Amazon è creato proprio per aumentare il carrello medio; un carrello medio più alto significa anche una percentuale più alta di commissioni che generiamo.

Prima di aprire il sito, abbiamo cercato un settore di nicchia che  avesse abbastanza utenti interessati e che muovesse un buon traffico su Google. Alla fine abbiamo scelto il settore dei libri per due motivi:

  1. Amazon è la più grande libreria e ha il vantaggio di avere un formato “proprietario” il kindle
  2. Possibilità di creare molti articoli da posizionare su Google lavorando sulle recensioni dei libri

Abbiamo superato il fattore del poco margine di commissione, proprio grazie al sistema Amazon; infatti l’utente viene indirizzato su Amazon per acquistare un libro ma alla fine compra anche altro, aumentando le nostre commissioni.

Dopo aver scelto settore e dominio, siamo passati alla creazione del sito. Il sito, per lavorare bene con l’affiliazione Amazon, deve essere formato per lo più da recensioni e consigli, con una comunicazione semplice e vicina all’utente. A questo punto abbiamo creato una squadra per la creazione degli articoli e abbiamo lavorato sul posizionamento organico.

Il posizionamento è un fattore fondamentale, fare affiliate marketing con Amazon comprando pubblicità su Facebook o su Google Adwords è abbastanza difficile perchè il margine è troppo stretto, la soluzione migliore è puntare al posizionamento organico su Google.

L’ultimo step, molto molto importante, riguarda il creare un contatto tra il sito e l’utente. Il sito freddo, poco umano ormai non funziona più, infatti abbiamo creato un rapporto proprio “umano” con i nostri utenti, consigliandoli sui libri e sulle novità tramite canali di messaggistica come Messenger e Telegram.

Alla fine il risultato è l’immagine che vedete sotto:

guadagni amazon

Il mio consiglio

Il mio consiglio, se si vuole puntare a guadagnare con l’affiliazione di Amazon, è quello di creare un sito di nicchia e formularlo in modo tale che invogli l’utente all’acquisto di prodotti tramite il sistema Amazon, sottolineo la possibilità di utilizzare con WordPress anche Woocommerce e alcuni plugin che si integrano perfettamente con Amazon, creando un “falso” sistema ecommerce, perchè nel momento dell’acquisto il cliente effettua l’ordine su Amazon.

Dopo aver testato diverse soluzioni, posso dire con sicurezza che il miglior tasso di conversione si ha con siti di nicchia che trattano recensioni di prodotti. In questo caso a volte il tasso di conversione ha sfiorato il 3% contro una media che risulta essere tra l’1% e il 2% sui siti che non trattano recensioni. I plugin per WordPress che consentono di sfruttare l’Affiliazione Amazon si sono moltiplicati, anche lo stesso Amazon ha rilasciato un plugin ufficiale, che però non amo particolarmente.

Un altro consiglio che voglio dare è quello di sfruttare bene le nicchie di mercato e magari i bounties di amazon che in alcuni casi possono diventare molto interessati se offerti come servizio ai propri utenti.

Articolo aggiornato giorno 24 Gennaio 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.