Studio Campisi

Mokapen: recensione e opinione

mokapen crm

Recensione e opinione su Mokapen Crm:

Mokapen è un crm completamente italiano, molto user friendly e soprattutto gratuito, ideale per qualsiasi tipo di attività anche se a dire il vero è incentrata verso chi si occupa di business online. Andiamo a vedere da vicino Mokapen dopo averlo utilizzato direttamente per qualche mese.

Come funziona Mokapen?

Mokapen è un progetto giovane e 100% italiano, nato dall’idea di Fulvio Catalano che ha ben pensato di creare un crm facile molto user friendly e di offrirlo gratuitamente (arriveranno delle funzionalità premium a pagamento come è giusto che sia). La prima cosa che abbiamo notato su Mokapen è la chiarezza, spesso ci troviamo a dover utilizzare software e tool che hanno migliaia di funzioni, allungando di molto la curva di apprendimento che diventa lunghissima per chi ha poche skill.

L’aspetto chiaro e fluido permette di avere sempre tutto sotto controllo:

  • Progetti e task: un classico sistema di task manager, con la possibilità di assegnare compiti, inserire scadenze e note. Molto interessante il sistema che permette di visualizzare progetti e task come: schede, kanban o calendario. Io che vengo da un sistema GTD preferisco le schede, ma devo dire che la visione calendario è molto utile.
  • Contatti: da buon crm non poteva mancare una sezione dedicata all’inserimento di tutti i nostri contatti, con la possibilità di collegare anche i progetti ad un contatto. La sezione contatti diventa una vera rubrica aziendale.
  • Vendite: molto utile la sezione dedicata alle vendite e direi ottima per chi lavora online; infatti il sistema è orientato per creare una pipeline di vendita, esempio: acquisizione lead, primo contatto, invio preventivo, trattativa e così via.
  • Gestione Ticket: Mokapen mette a disposizione anche un sistema di gestione ticket da utilizzare con i clienti per raccogliere le richieste di assistenza e supporto.

Anche la gestione delle collaborazione è abbastanza fluida, abbiamo la possibilità di creare diverse Organizzazioni e Team, e di invitare collaboratori e ospiti.

L’ultima sezione di cui vi parlo è Report che ci permette di avere immediatamente una reportistica di tutti i nostri progetti, una dashboard moderna e “motivante” che permette di capire le performance del team e di migliorare la strategia.

Mokapen Integrazioni

Sappiamo bene quanto siano importanti le integrazioni e il poter condividere il flusso di dati da una piattaforma all’altra. In questo caso Mokapen, essendo un progetto giovane, è ancora un pò indietro, ad oggi è possibile utilizzare le seguenti integrazioni:

  • Google Login
  • Linkedin Login
  • Google Calendar
  • Google Contatct

Sul sito però è presente una roadmap tra cui possiamo notare future integrazioni come:

  • Google Drive
  • Mailerlite
  • Mailchimp
  • Gmail

e prossimamente anche un app mobile.

Mokapen dispone di un sistema di network, come una classica directory con tutte le organizzazioni registrate (è possibile anche mettere l’organizzazione in modalità privata per non renderla visibile) per creare un ecosistema di collaborazioni interne e per dare visibilità.

Mokapen quanto costa?

Nulla! Si Mokapen è completamente gratuito senza limitazioni. Sono in programma dei piani premium che permetteranno di “potenziare” le funzionalità disponibili ma resterà sempre la versione gratuita senza limitazioni.

Per registrarsi su Mokapen basta cliccare sul link accanto: Restrati su Mokapen e inserire tutti i dati richiesti, successivamente possiamo andare ad inserire i nostri collaboratori.

Massimiliano Campisi
Latest posts by Massimiliano Campisi (see all)